Bologna | Grand Hotel Majestic "Già Baglioni" - Hotel 5 stelle Lusso
X

BEST RATE GUARANTEED

Arrivo
Notti
Camere Adulti
Bambini età
1-12  
 
Codice Promo

Bologna

Ti proponiamo 5 tour per scoprire le bellezze artistiche di Bologna, ma non solo, vivi l’atmosfera romagnola con i piatti tipici della tradizione culinaria di questi luoghi; pianifica al meglio il tuo viaggio a Bologna per trasformarlo in un’esperienza sensoriale senza precedenti scoprendo i luoghi più affascianti della città e dell’Emilia Romagna.
 
Lasciati incantare da paesaggi unici, sapori ricercati ed esperienze indimenticabili…per vivere l’esperienza sensoriale a Bologna:
  • Con l'itinerario "ARTE & CULTURA" vai alla scoperta della Garisenda e della Torre degli Asinelli
  • Scopri una delle cucine della tradizione migliori d’Italia, con un TOUR ENOGASTRONOMICO esclusivo
  • Se ami i MOTORI o sei una persona che vuole tenersi in forma e praticare SPORT, questo itinerario sarà l'ideale
  • Tra Modena e la Riviera romagnola, passando per Parma e San Marino, i DINTORNI di Bologna sapranno affascinare con il loro stile inconfondibile
  • Lo SHOPPING più esclusivo, i Brand più importanti, una camminata nel lusso più esclusivo

Arte & cultura

Capitale Europea della Cultura nel 2000 e nominata “Città della Musica” dall’Unesco nel 2006, Bologna vanta un altro primato importante: è sede della più antica università del mondo occidentale, l’Alma Mater Studorium.

Questo viaggio alla scoperta di Bologna parte dal Grand Hotel Majestic “Già Baglioni”, più precisamente dalle nuove sale 800 & 900, dove ogni mattina è possibile gustare una ricca colazione a buffet tra morbide note musicali, comunicanti con l’originale Giardino d’Inverno, il cui nome si deve alle caratteristiche pitture Trompe l’oeil di inizi ‘900 e ad un tetto-solarium che viene aperto nei periodi di bella stagione.

Uscendo dal Già Baglioni ci si ritrova, facendo pochi passi, in Piazza Maggiore, il luogo di ritrovo per eccellenza per i bolognesi, non a caso è definito il “salotto di Bologna”; qui potrete ammirare la Fontana del Nettuno.

Oltre alla statua del Deo greco guardandosi intorno si possono ammirare alcuni importanti palazzi storici del capoluogo romagnolo: Palazzo d’Accursio o Comunale, Palazzo dei Banchi e, al centro, Palazzo del Podestà, sede del primo governo cittadino è stato costruito apposta quel motivo, infatti ospitava svariati settori della pubblica amministrazione.

La prima sosta, per fermarsi ad ammirare le bellezze di Bologna è all’interno di Palazzo d’Accursio; infatti esso contiene la Biblioteca Salaborsa, dove al di sotto della sua pavimentazione trasparente si possono ammirare reperti archeologici appartenuti a varie civiltà; tra questi anche la Basilica civile di Bononia.
Spostandosi poi nell’adiacente Piazza Maggiore si può visitare una delle chiese più grandi al mondo nonché la principale del capoluogo emiliano, la Basilica di San Petronio.

Qui oltre a visitare la Basilica lasciatevi ammagliare dalla cultura egizia presso il Museo Civico Archeologico, con circa 35.000 oggetti al suo interno è presente una delle più ampie collezioni di reperti egizi d’Europa; presenti anche reperti di altre epoche storiche, Greca ed Etrusco-Italica, che sottolineano il carattere multietnico della città.

Un altro Palazzo degno di visita è Palazzo dell’Archiginnasio sede della biblioteca comunale, Fortemente voluto dal cardinale Carlo Borromeo nel 1560, con il suo portico è uno degli edifici storici più belli di Bologna. Rimarrete estasiati dalla miriade di affreschi sui muri, tutti minuziosamente conservati, spettacolare è la Sala dello Stabat Mater con i suoi affreschi e le sue meravigliose decorazioni; all’interno del palazzo è imperdibile il Teatro Anatomico costruito interamente in legno di abete era sede, nel 1600, delle lezioni di anatomia.
Adiacente a Palazzo dell’Archiginnasio troverete il luogo perfetto per svagarvi e rilassarvi dopo esservi gustati il pranzo, qui si trova, infatti, Galleria Cavour, il centro del luxury shopping fin dal 1959. Composta da una trentina di negozi che offrono al pubblico i prodotti ed i servizi più esclusivi del panorama della moda, della gioielleria, dell’orologeria, del beauty, dell’automotive e dei complementi d’arredo.

Uscendo dalla galleria e continuando in via Farini vi troverete davanti ad una Basilica davvero singolare la Basilica Santo Stefano, la sua storia è davvero singolare, sorta su un antico tempio pagano, doveva essere la copia del Santo Sepolcro di Gerusalemme e per questo motivo subì continui ampliamenti nel corso degli anni che portarono alla nascita di ben 7 chiese diverse.

Oggigiorno delle originarie 7 chiese ne rimangono solo 4, qui possiamo osservare la ricostruzione più antica e si suppone più fedele del Sacro Sepolcro di Gerusalemme, grazie alle testimonianze dei cavalieri crociati venne riprodotto con le stesse forme e proporzioni.
Continuando il tuor di questa magnifica città, e risalendo via Santo Stefano, ci si trova di fronte ai monumenti simboli di Bologna:

Torre Garisenda e Torre degli Asinelli. Bologna, infatti, è la città delle Torri, in passato erano circa 100 oggi ne rimangono solo 24, quindi non si può dire di aver visto tutte le bellezze ed aver assaporato tutto il fascino di questa città senza esser saliti, almeno, sulle due Torri più famose della città.

La storia di queste due Torri è davvero singolare, la prima, Torre Garisenda, era la più alta della città, ma a causa della sua pendenza sempre più “importante” si decise di mozzarla ed ecco perché viene sopranominata Torre Mozza.
Mentre la seconda, Torre degli asinelli, certamente più famosa, ma comunque avvolta da un alone di mistero circa la sua costruzione, si narra che venne costruita per amore da un figlio di un contadino, il quale portò a compimento l’opera per avere in sposa la figlia di un nobile bolognese e grazie al tesoro trovato dagli asinelli del padre.

Sono ben 498 gli scalini da fare per arrivare in cima alla Torre pendente più alta d’Italia. Il modo migliore per concludere il tour alla scoperta dell'arte e della cultura bolognese sarà quello di concedersi una cena gourmet alla scoperta dei sapori emiliani all’interno di uno dei più belli e rinomati ristoranti di Bologna, il Ristorante I Caracci all’interno del Grand Hotel Majestic “Già Baglioni”.

 

Tour Enogastronomico

Il tour alla scoperta delle prelibatezze e delle eccellenze culinarie bolognesi ed emiliane inizia gustando colazione a buffet tra morbide note musicali nelle nuove sale 800 & 900 del Grand Hotel Majestic “Già Baglioni”, comunicanti con l’originale Giardino d’Inverno, il cui nome si deve alle caratteristiche pitture Trompe l’oeil di inizi ‘900 e ad un tetto-solarium che viene aperto nei periodi di bella stagione.
L’abbondanza di prelibatezze ed eccellenze della cucina emiliana fa sì che le scelte per scoprirla dal punto di vista gastronomico sono molteplici dai mercati tipi, alla cultura del tortellino, all’eccellenza del Parmigiano.

Una possibile scelta potrebbe quella di rimanere a Bologna per visitare alcune delle più antiche botteghe alimentari, conoscere la storia dei tortellini, delle tagliatelle e della mortadella, visitare il mercato medievale, visitare la pranzare in una tipica osteria bolognese degustando i prodotti tipici bolognesi ed infine concedersi un po’ di relax degustando i vini tipici regionali presso l’”Enoteca Morandi”.

Un’altra esperienza gourmet impone di spostarsi nei dintorni di Bologna per conoscere la storia e degustare le eccellenze di questa straordinaria regione; ci si dirige in direzione Modena per una visita ad uno dei caseifici dove nasce il Parmigiano, per poi spostarsi verso nord, prima a Parma poi a Piacenza per andare alla scoperta dei salumi più famosi d’Italia: Pancetta Piacentina DOP, Coppa Piacentina DOP e Salame Piacentino DOP ed i 2000 anni di storia del Prosciutto di Parma DOP, il tutto accompagnato da ottimi vini dei Colli Piacentini e di Parma.
Tutto lo staff del è Grand Hotel Majestic “Già Baglioni” a completa disposizione per qualsiasi informazione e per organizzare un tour gastronomico su misura; con anche lezioni di Cucina a casa di una delle Cesarine per scoprire i segreti del cibo tradizionale emiliano.

 

Sport & Motori

La terra dei motori per eccellenza offre molteplici tour ed attività per rendere indimenticabile la vostro soggiorno a Bologna; il Grand Hotel Majestic “Già Baglioni” è il punto di partenza ideale, grazie anche al suo staff che saprà esaudire ogni richiesta, per esplorare e conoscere le eccellenze italiane nel mondo dei motori.
Ferrari, Lamborghini e Ducati sono solo 3 dei più famosi brand del mondo dei motori che hanno sede qui nei pressi di Bologna, con il loro fascino e la loro storia sapranno conquistarvi grazie a tour dedicati che comprendono una visita alla fabbrica dove nascono questi capolavori, una visita al museo per conoscere la storia di questi miti ed una prova in pista per toccare con mano la passione italiana e conoscere ogni segreto di quelli che non sono semplici mezzi di trasporto.

Oltretutto grazie al Grand Hotel Majestic “Già Baglioni” ed a tutto il suo staff avrete la possibilità di diventare piloti per un giorno sul circuito di Modena alla guida di una Ferrari 430 Challenge sfidando i vostri amici per vincere la corsa.

Dintorni

Quando si organizza una visita a Bologna non si può fare a meno di includere le Città dell’Emilia Romagna circostanti, ricche di storia, cultura per andare alla scoperta delle eccellenze della tradizione italiana.
In questa sezione proponiamo due itinerari davvero molto suggestivi, il primo si snoda da Bologna fino a Parma, passando per Modena andando alla ricerca delle eccellenze culinarie e del mondo dei motori, mentre il secondo, passando per la Repubblica di San Marino, arriva fin sul mare, la famosa Riviera romagnola per scoprire tutto il folclore di questa magnifica terra.
Partendo dal Grand Hotel Majestic “Già Baglioni” se si vuole seguire il primo itinerario la prima tappa è Modena, una delle città più importanti dell’Emilia, la città che ha dato i natali ad Enzo Ferrari è una meta molto affascinanti e che vi colpirà grazie ai suoi pittoreschi e molteplici portici.

Iniziate il vostro giro da Piazza Grande, dovere potrete ammirare il Duomo e la Ghirlandina, la torre campanaria del Duomo; il cui nome ha una duplice derivazione: la prima dalle ghirlande con cui sono ornate le balaustre del campanile, la seconda dagli spagnoli in fuga da Siviglia nel ‘500, che iniziarono a soprannominarla piccola Giralda in ricordo della torre campanaria di Siviglia.

Questa torre, simbolo della città, è per i modenesi una sorta di “faro”, un punto di riferimento e, salendo in cima, un punto di sicuro interesse anche per chi è in visita alla città. Oltretutto potrete anche far visita ai Musei del Duomo di Modena, il cui ingresso è proprio adiacente alla cattedrale, per comprendere al meglio la sua storia e scoprire le curiosità di Modena.

Un altro luogo simbolo della città è Piazza XX Settembre con il suo Mercato Storico Albinelli, lasciatevi alle spalle Piazza Grande e dirigetevi qui, ciò che vi salterà subito all’occhio e vi lascerà meravigliati sono le facciate colorate delle case che circondano la piazza. Dal civico 29 potrete accedere al Mercato, luogo assolutamente da visitare, rimarrete incantati dall’atmosfera magica che si respira ed anche dalla cultura gastronomica modenese che potrete trovare qui.

Uscendo dal centro incontrerete le ultime due mete di questa visita a Modena: Palazzo ducale e la Casa Museo Enzo Ferrari. Il primo è stato la dimora storica del Ducato degli Este ed ora è sede dell’Accademia Militare, mentre la Casa Museo Enzo Ferrari è il luogo perfetto per scoprire dove nasce il mito Ferrari e la storia del suo fondatore.

Lasciata Modena alle spalle ci si dirige a nord per approdare in un’altra città ricca di storia e tradizione Emiliana: Parma. Arrivati a Parma la prima tappa è un pranzo gourmet in uno dei ristoranti tipici suggeriti dallo staff del Grand Hotel Majestic “Già Baglioni” dove potrete gustare prodotti e sapori unici.
La visita a Parma, una delle città con la migliore cucina d’Italia, inizia da Piazza Duomo, rimarrete incantati da questa bella e poco conosciuta piazza; non molto distante merita una visita Palazzo del Pilotta dove potrete ammirare, all’interno della Galleria Nazionale, le opere di Leonardo da Vinci, Correggio ed il Parmigianino.
Nel complesso del Palazzo del Pilotta si trova anche Teatro Farnese, costruito nel 1616, è diventato subito un esempio di creatività e tecnica per tutto il mondo grazie al suo impianto scenico mobile i personaggi potevano essere calati dall’altro e c’era un ingegnoso sistema per l’allagamento scenico della cavea.

Esaurito il primo itinerario ci si può ora immergere nel secondo, che, seppur molto distante dal primo, racconta le due facce della meravigliosa terra dell’Emilia Romagna.

Partendo sempre dal Grand Hotel Majestic “Già Baglioni” e dirigendosi verso sud si incontra la Repubblica di San Marino con la sua inconfondibile rocca domina la costa. Fondata ne 257 d.C., secondo la leggenda, dal tagliapietre Marino arrivato dalla Dalmazia per diffondere il cristianesimo, è ancora oggi uno dei luoghi con maggior fascino dell’intera Romagna, nonché uno dei borghi più belli d’Italia.

Il modo migliore per raggiungere il centro storico è quello di farsi conquistare fin da subito dal panorama mozzafiato che offre questa città grazie alla sua funivia, una volta in cima al magico sperone dove sorge San Marino svettano le tre torri medievali “di guardia” che offrono oltre a magiche atmosfere passate anche una vista spettacolare.
Dopo aver visitato le tre torri è la volta di dirigersi verso Palazzo Pubblico e la Basilica del Santo Martino, il primo è sede del governo sanmarinese e d’estate si può ammirare il suggestivo cambio della guardia, mentre la seconda è la basilica dedicata al santo fondatore della città.

Curiosi e molto suggestivi sono anche i musei che si possono trovare all’interno della città antica, tra questi si può annoverare il Museo della Tortura, il Museo delle Cere ed il Museo delle Creature della Notte – Vampiri e Licantropi.

Dopo aver abbandonato questo suggestivo borgo medievale è arrivato il momento di comprendere il folclore che contraddistingue l’Emilia-Romagna spingendosi fin sul mare in quella che viene definita la Riviera per eccellenza quella.

Qui i luoghi e le cittadine di mare da visitare sono molteplici, da Rimini a Riccione, da Cattolica a Misano Adriatico, da Milano Marittima a Bellaria le scelte sono davvero infine, tutto lo staff del Grand Hotel Majestic “Già Baglioni” saprà consigliarvi le mete più suggestive della Riviera romagnola come ad esempio Milano Marittima dove si posso trovare i locali più esclusivi della Riviera, Rimini dove assaporare il gusto della tradizione, comprendere appieno la vita romagnola e passare qualche ora di relax al mare od a Misano Adriatica che grazie al Misano World Circuit Marco Simoncelli teatro di una delle tappe del campionato del mondo di MotoGp è una delle mete più ambite da tutti gli appassionati di motori.

Tutto lo staff del Grand Hotel Majestic “Già Baglioni” a completa disposizione per qualsiasi informazione e per organizzare un tour dei dintorni su misura, facendovi scoprire i luoghi più nascosti, unici e meravigliosi dell’Emilia- Romagna.

 

Shopping

Il punto di ritrovo più esclusivo di tutta la città si trova a pochi passi dal centro, tra cultura ed esclusività si può scorgere Galleria Cavour, il centro del luxury shopping fin dal 1959.

Composta da una trentina di negozi di negozi che offrono al pubblico i prodotti ed i servizi più esclusivi del panorama della moda, della gioielleria, dell’orologeria, del beauty, dell’automotive e dei complementi d’arredo. Progettata 50 anni fa per il recupero di un’area distrutta dalla guerra, è diventata in poco tempo una delle gallerie commerciali più famose ed importanti a livello europeo; è unica nel suo genere perché è l’unica ad essere al coperto.
Posizionata nel cuore di Bologna, Galleria Cavour viene ospitata da autentici gioielli d’arte, quei palazzi storici che compongono il cuore della città , inserita tra pavimenti in marmo ed affreschi storici questa galleria si pone come tra le mete più prestigiose a livello internazionale per lo shopping di lusso ed esclusivo.

Tutto lo staff del Grand Hotel Majestic “Già Baglioni” Vi aiuterà a scegliere “il meglio per voi” secondo il vostro stile ed il vostro gusto personale e sarà un piacere accogliervi per una camminata nel lusso e nella cultura di Galleria Cavour per vivere un’esperienza unica fra arte, cultura e moda.

La Miglior Tariffa disponibile

Sul nostro sito web ufficiale vi garantiamo sempre la migliore tariffa disponibile e proposte esclusive per vivere un soggiorno indimenticabile.

Pagamenti Sicuri al 100%

Per la conferma della prenotazione con carta di credito questo sito utilizza un server sicuro, secondo lo standard mondiale di cifratura Secure Socket Layers (SSL).

Assistenza Costante

Il nostro staff è sempre a vostra disposizione per seguirvi durante le fasi di prenotazione ed offrirvi la soluzione migliore per il vostro soggiorno. Contattateci al numero telefonico +39 051 225445 oppure via mail a info.ghmajestic@duetorrihotels.com